mercoledì 13 maggio 2015

FACCIATE VERDI

Le facciate verdi stanno assumendo sempre maggiore popolarità e vengono installate su vasta gamma sia in ambienti domestici che commerciali, vengono usate non solo come elemento decorativo per gli edifici urbani, ma anche come strumento per la protezione della facciata dell'edificio e per il risparmio energetico.

Proprio come il verde su tetto, anche il verde verticale è un'eccellente soluzione al problema della carenza di verde nelle aree urbane. Sono adatte per edifici con poco spazio per la piantumazione di vegetazione sul suolo, in quanto vengono montate sul muro esterno dell'edificio tramite una sottostruttura e costituiscono una tipologia di facciata ventilata. Perfino uno spazio minimo può essere sufficiente per aggiungere qualche metro quadrato di verde.

La facciata verde è uno strumento creativo naturale che contribuisce a mantenere la biodiversità ecologica e migliorare il volto delle nostre città, crea un elemento particolarmente suggestivo che non solo ammorbidisce lo spazio circostante ma aumenta il valore ambientale dell'area.

Le pareti verdi, infatti, creano un buon isolamento termico e riducono l'aumento di calore che si verifica nelle aree densamente popolate, migliorando la filtrazione dell'aria e la creazione di un sano microclima locale, favorendo il risparmio energetico.

La scelta della vegetazione dipende da aspetti quali l'esposizione della facciata, l'apporto di luce, la sua dimensione e le necessità di manutenzione. Nella progettazione bisogna garantire che venga progettato con attenzione alle spese di manutenzioni relative agli anni dopo l installazione, considerando quindi anche un efficace sistema di irrigazione.

Grazie alla posizione verticale, sono estremamente vulnerabili alle correnti d'aria e devono quindi essere tenute umide costantemente dal sistema di irrigazione che può essere corredato da un sistema di raccolta dell'acqua.

Per quanto riguarda la manutenzione di impianti domestici e commerciali di grandi dimensioni è richiesta una regolare attenzione professionale: il controllo su base mensile della condizione della struttura, l'irrigazione, il drenaggio e la manutenzione degli impianti. In particolar modo bisogna prestare attenzione a tutte le informazioni sui costi di manutenzione ( costi concime, sostituzione piante, mezzi sollevamento ecc..), al fine di garantire un intervento senza successivi problemi estetici.